Corte elettorale dell'Uruguay ratifica vittoria di Tabarè Vazquez

Written by  Prensa Latina

Montevideo, 1° dic

Tabarè Vazquez, del partito Frente Amplio (FA), ha vinto il ballottaggio delle elezioni in Uruguay con il 53,6 % dei voti, secondo quanto ha ratificato oggi la Corte Elettorale (CE).
Nel secondo turno delle elezioni, ieri, Vazquez ha superato di gran lunga il suo rivale, Luis LaCalle Pou, dell'oppositore Partito Nazionale (PN), ed i suoi alleati, che hanno raggiunto il 41,1 % dei voti.

La CE, contato il cento per cento dei voti, ha informato che più di un milione 226 mila 105 uruguayani hanno votato per Vazquez, mentre 939 mila 74 hanno votato Lacalle Pou.

Dei due milioni 600 mila elettori hanno votato l’88,6 % (due milioni 321 mila 230). Dopo il conteggio di quasi sette mila seggi, la CE ha contato 62 mila 155 schede bianche, 59 mila 716 annullate e 34 mila 180 valide.


Le proiezioni elaborate dai principali sondaggi, il giorno prima, hanno coinciso con le percentuali ufficiali rilasciate dalla CE ed hanno aggiunto che Vazquez ha vinto in 11 dei 19 dipartimenti del paese, compresa Montevideo.

Lacalle Pou ha vinto in sette ed é all’attesa del conteggio finale nel dipartimento di Rivera, dove Vazquez ha ottenuto 205 voti, ma ci sono due mila 331 voti validi.

Per quanto riguarda la capitale uruguayana, la CE ha contato il 57,7 % dei voti per Vazquez ed il 36,4% per Lacalle Pou.

A Montevideo ha votato l'87,2 % dei cittadini abilitati (910 mila 862). Ci sono state 25 mila 653 schede bianche, 28 mila 244 annullate e cinquemila 825 valide.

Realizzazione: Natura Avventura

Joomla Templates by Joomla51.com