«Noi cubani confidiamo nella forza della verità, del diritto e della giustizia»

Written by  Granma | internet@granma.cu

Bruno Rodríguez Parrilla, Ministro delle Relazioni Estere della Repubblica di Cuba ha denunciato in una Conferenza Stampa che «il Dipartimento di Stato si affanna in decine di capitali di tutto il mondo a mobilitare sforzi per aggredire economicamente Cuba».

In una conferenza stampa nella sede della cancelleria cubana il Ministro delle Relazioni Estere, Bruno Rodríguez Parrilla, ha assicurato che stamattina è circolata la notizia da parte del Dipartimento di Stato, dell’attualizzazione della detta lista delle imprese cubane sanzionate che sono ora circa 200 con l’aggiunta di altre 5 nuove.

Poi ha ricordato che l’assessore alla sicurezza nazionale degli USA, John Bolton, ha detto lo scorso 17 aprile che «insieme possiamo terminare quello che è cominciato in queste spiagge – Playa Girón – e che la Dottrina Monroe è viva e sta bene.

Il cancelliere cubano ha precisato che Bolton ha scelto Miami come luogo per gli annunci e un pubblico selezionato di rimanenti della vecchia dispersa e sconfitta Brigata 2506 «Solo questo pubblico poteva applaudire le sue parole», ha segnalato.

Photo: Cubaminrex

Durante il suo intervento, il capo della diplomazia cubana ha informato che un documento reso pubblico di recente esprime come argomento per le misure addizionali contro Cuba la presenza di militari dei servizi d’intelligenza nello Stato venezuelano.

«È una volgare calunnia che smentisco di nuovo», ha reiterato.

Il ministro ha ratificato che Cuba non ha truppe nè forze militari nella Repubblica bolivariana del Venezuela e che Bolton è un bugiardo patologico, che aveva già accusato lo stesso cancelliere cubano che c’erano 20.000 cecchini in territorio venezuelano.

Questo memorandum del Dipartimento di Stato assicura uno spiegamento delle forze militari cubane verso la frontiera del Venezuela con la Colombia, per realizzare azioni provocatrici e per questo il Cancelliere ha esortato gli USA a presentare prove su questo, anche se la calunnia che indigna maggiormente è quella che i medici cubani vanno di porta in porta ripartendo medicinali e avvertendo i residenti venezuelani che se non votano per il governo saranno privati dei servizi medici.

Photo: Cubaminrex

«Bolton mente sul ruolo dei medici cubani in Venezuela, quando dice che scambiano medicinali per voti a favore di

Nicolás Maduro».

«Volgi ringraziare molti governi del mondo che si sono pronunciati contro le misure annunciate dal Governo degli USA e specialmente quelle voci che si sono alzate da questo paese in solidarietà con Cuba ».

«Le nuove misure non solo danneggiano gli interessi del popolo cubano, ma sono lesive per la libertà e il diritto dei cittadini degli USA d’inviare rimesse ai loro familiari e amici in Cuba».

Photo: Cubaminrex

«Cuba condanna le misure annunciate il 17 aprile e reitera che il governo degli Stati Uniti, per mancanza di argomenti o di ragioni, utilizza menzogne per cercare di presentare questa azioni, e ora nella maniera più vergognosa».

«Le msure annunciate castigano le famiglie cubane, tutte senza eccezioni e castigano le famiglie dei residenti in questo paese (...) le famiglie cubane non dovrebbero essere ostaggi della politica interna degli USA.».

«Noi cubani confidiamo nella forza della verità, del diritto e della giustizia».

«Cuba reitera la sua volontà di basare le sue relazioni in accordo con i principi del Diritto Internazionale, del rispetto mutuo e del beneficio reciproco».

Photo: Cubaminrex

Il Cancelliere cubano ha richiamato la comunità internazionale a fermare l’insensatezza e l’irresponsabilità di queste misure e ad agire prima che sia troppo tardi.

«Il governo degli USA ignora l’opinione dei suoi cittadini di diversi settori, interessati alla continuità delle buone relazioni tra le due nazioni.

«Gli Stati Uniti accusano Cuba di violare i diritti umani, di attaccare i loro diplomatici, di costituire una minaccia per il loro paese e di rispondere a interessi di altri governi».

«Cuba condivide l’appoggio di maggioranza della comunità internazionale attraverso la sua collaborazione medica e la sua ampia presenza diplomatica nel mondo, ed è ospite di un significativo numero d’ambasciate».

(Redazione Digitale/ GM – Granma Int.)

Realizzazione: Natura Avventura

Joomla Templates by Joomla51.com