Capitolo Italiano della Rete delle Reti di Intellettuali, Artisti e movimenti sociali

in Difesa dell'Umanità

Nell’ALBA una realtà e prospettiva per l'autodeterminazione dei popoli nella transizione socialista

GRANDE FESTA DI SOLIDARIETA' ALLA CASA DELLA PACE –ROMA A  CHIUSURA DELLA SETTIMANA INTERNAZIONALISTA ,organizzata dalla rivista e associazione NUESTRA AMERICA, dal Comitato INTERNAZIONALE libertà per i 5 (Italia ) ,dal Capitolo italiano della Rete in Difesa dell’Umanità,

Il 30 novembre alla Casa della Pace in Roma  si è realizzato un grande evento culturale  per il X Anniversario della Rete in Difesa dell’Umanità, il X anniversario dell’ALBA e in solidarietà della battaglia internazionale “Libertà per i 5” e “Obama give me Five”.

La serata organizzata dalla rivista e associazione NUESTRA AMERICA. , dal Comitato INTERNAZIONALE libertà per i 5 (Italia ) ,dal Capitolo italiano della Rete in Difesa dell’Umanità, ha visto la partecipazione di oltre 200 dirigenti e militanti della Rete dei Comunisti, di Nuestra America, di Radio Città Aperta, e di moltissimi compagni dell’Unione Sindacale di Base –USB, ed anche di intellettuali, artisti e professori e collettivi universitari e vari rappresentanti dei movimenti sociali e di lotta.

 

Molto apprezzata e importante la graditissima partecipazione dell’Ambasciatore di Cuba presso la Santa sede, Rodney Lopez e la consigliera Lourdes Diaz ; e proprio con l’Ambasciata di Cuba  al Vaticano venerdi scorso 28  novembre la nostra associazione e rivista NUESTRA AMERICA aveva organizzato insieme una bellissima serata di balli e musica cubana alla Chiesa di SS .Aquila e Priscilla in occasione della giornata della cultura cubana presso la Santa Sede.

La serata alla Casa della Pace infatti ha chiuso la settimana di mobilitazione internazionalista che ha visto anche la nostra attiva partecipazione con Luciano Vasapollo e Rita Martufi a due importanti e partecipatissimi eventi politico-culturali a Madrid .

La prima  realizzata con una conferenza scientifica di politica economica internazionale del prof. Vasapollo, martedì 25 novembre a Madrid, come uno degli atti commemorativi del X° Anniversario dell'Alleanza Bolivariana per i Popoli di Nuestra América, Trattato di Commercio dei Popoli (ALBA-TCP). La manifestazione, organizzata dalle ambasciate dei paesi dell'ALBA accreditati in Spagna, si è tenuta presso la sede della Segreteria Generale Iberoamericana. Gli ambasciatori di Bolivia, Maria del Carmen Almendras, di Cuba, Eugenio Martínez, del Nicaragua, Verónica Rojas Berríos, dell'Ecuador, Miguel Calahorrano, e per il Venezuela il Sovrintendente al Commercio Julio García Jarpa, hanno presieduto l'evento. Erano presenti anche rappresentanti del mondo della cultura, docenti universitari, studenti universitari e funzionari del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione dello Stato spagnolo.  Poi il 26 novembre con oltre 400 compagni presenti si è tenuta la presentazione del libro “Da Sud a sud, la strategia della lumaca”, di Luciano Vasapollo,  che avanza una proposta definita provocatoria dal suo autore: il futuro dell'Europa oggi passa guardando all'esempio dei processi reali di cambiamento nei Paesi sudamericani.Se l'Europa vuole cambiare deve andare nella direzione dei Paesi dell'Alleanza Bolivariana dei Popoli di Nuestra América (ALBA), ha assicurato nel corso della presentazione della sua opera a Madrid l'economista italiano, docente all'Università La Sapienza di Roma. L'evento, che ha visto la partecipazione di ambasciatori e altri diplomatici dei Paesi dell'ALBA in Spagna e politici , si è inserito allo stesso tempo nelle celebrazioni del X° Anniversario dell'Alleanza regionale.Il libro, presentato nell'ambasciata di Cuba in Spagna, avanza la proposta di un'ALBA euro-afro-mediterranea, a partire dall'analisi dei processi in corso in America Latina, che lo studioso considera una trasformazione radicale anticapitalista.
La serata alla Casa della Pace è iniziata alle ore 18, 30 con il commovente e coinvolgente spettacolo “Omaggio ad un corsaro” dedicato alla figura poliedrica di Pier Paolo Pasolini che è stata  tracciata in tutti i suoi aspetti: con una lettura fotografica, con la sottolineatura dell’opera poetica, con la scoperta, forse ,dell’aspetto di Pasolini meno conosciuto, le sue canzoni e quelle a lui dedicate da grandi cantautori, con una narrazione cinematografica espressa nel cortometraggio presentato in anteprima. Non  è stata una riproposizione di suoi film o di sue fotografie, non l’ascolto di musiche e canzoni, è invece tutto stato interpretato, dedicato, da artisti, fotografi, musicisti e filmmaker al grande Poeta. Il tutto si è accompagnato anche alla  presentazione da parte della rivista NUESTRA AMERICA di  una storica e bellissima mostra fotografica della bravissima artista cubana Yailín Alfaro Guillén con splendide immagini  su come la società cubana vive e interpreta la battaglia di autodeterminazione per la libertà dei 5 eroi rivoluzionari.

Subito dopo il trio Jazz-Rock “Electrik Riot” (Luca Primo - Basso Elettrico, Gianluca Costa – Batteria, Antonio Carboni – Chitarra),  si è esibito in un repertorio di arrangiamenti originali spaziando dal rock di Jimi Hendrix al Free Jazz di John Coltrane, molto apprezzato dal pubblico per l’alto livello di espressione artistica.

 

La serata è continuata oltre la mezzanotte con una bella e ricca cena di solidarietà accompagnata con una coinvolgente jam-session improvvisata dal trio con il cantante Fabio Caricchia e il tastierista Maurizio Inciocchi, rendendo omaggio alla musica popolare cubana e italiana che ha scatenato cori e balli dei compagni appassionatamente coinvolti.

Gli organizzatori ringraziano di vero cuore tutti i partecipanti per l’importante impegno di solidarietà politica e militante.

LIBERTA’ PER I 5! OBAMA GIVE ME FIVE!

CHAVEZ VIVE, LA LUCHA SIGUE!

Viva la lotta eroica del popolo palestinese !

VIVA I GOVERNI E I POPOLI DEI PAESI DELL’ALBA!

Viva le lotte antimperialiste e anticapitaliste per l’autodeterminazione dei popoli !!

SOCIALISMO O MUERTE, VENCEREMOS!

 

 

Realizzazione: Natura Avventura

Joomla Templates by Joomla51.com