I CDR dedicano il loro 57º anniversario al recupero

  Gustavo Sánchez Pérez | internet@granma.cu

La segreteria nazionale dei Comitati di Difesa della Rivoluzione (CDR)  ha deciso che quest’anno le celebrazioni per il 57º anniversario dell’ organizzazione della famiglia cubana, dopo il passaggio devastatore dell’uragano Irma, saranno dedicate al recupero dell’Isola.La segreteria nazionale dei Comitati di Difesa della Rivoluzione (CDR)  ha deciso che quest’anno le celebrazioni per il 57º anniversario dell’ organizzazione della famiglia cubana, dopo il passaggio devastatore dell’uragano Irma, saranno dedicate al recupero dell’Isola.
Betty Oria González, dirigente e ideologa nazionale dei CDR, ha fatto i suoi auguri ai circa otto milioni di cederisti ed ha aggiunto che le tradizionali feste del 27 settemebre, in attesa del 28, si trasformeranno in azioni politiche di riaffermazione rivoluzionaria dove non devono mancare gli abbellimenti tipici della data e la bandiera cubana, simbolo di unità, resistenza e patriottismo del popolo.
La commemorazione del 57º  anniversario sarà anche uno scenario in cui i cederisti denunceranno il blocco sostenuto dal governo degli Stati Uniti da più di mezzo secolo contro Cuba e risponderanno alle minacce fatte dal presidente Donald Trump al territorio cubano nel suo discorso  nelle Nazioni Unite.
Oria González ha precisato che i festeggiamenti dovranno avere una messa a fuoco per stimolare quelle famiglie che hanno ospitato i vicini nella propria casa durante l’uragano e altre che prestano la casa come aula per dare le classi.
Inoltre per lodare quei CDR che in tempo hanno fatto pulizia e hanno abbellito la sede dopo i lavori di recupero e ovviamente i cederisti che hanno operato meglio durante tutto l’anno.
«La Direzione Nazionale dei Comitati, per via della situazione che affronta oggi il paese, non solleciterà risorse al Governo per i festeggiamenti, con l’obiettivo d’evitare spese e per far sì che i fondi siano utilizzati nel recupero del territorio nazionale», ha detto ancora.
La cerimonia nazionale dei CDR, semplice e austera, si svolgerà a Pinar del Río giovedì 28 alle 7.30 di mattina, davanti al monumento ai Fratelli  Saíz; queste attività saranno una dimostrazione che i CDR sono nati per essere eterni, come aveva affermato  Fidel Castro Ruz, fondatore della più grande organizzazione di massa dell’Isola. ( Traduzione GM – Granma Int.)

Realizzazione: Natura Avventura

Joomla Templates by Joomla51.com

echo '
nike tn pas chernike tn pas chernike tn pas chernike tn pas chernike tn pas chernike tn pas cherair max pas cherair max pas cherair max pas cherair max pas cherair max pas chergiuseppe zanotti pas cherzanotti pas chergiuseppe zanotti pas chergiuseppe zanotti pas cherzanotti pas chergiuseppe zanotti pas chergiuseppe zanotti soldesmichael kors outletmichael kors outlet onlinemichael kors outlet storemichael kors outlet handbagsmichael kors outlet watchesmoncler outlet onlinepiumini moncler outletmoncler outletmoncler outlet italiamoncler outlet milanowoolrich outlet online
';