Dichiarazione di solidarietà con il popolo fratello ecuadoriano per la sua giusta causa contro l'aggressione della CHEVRON-TEXACO all'Amazzonia Ecuadoriana

  Boletin Tricontinental

Approvato a L'Avana il 27 gennaio 2014

Consegnato al Cancelliere Ricardo Patiño in un atto di solidarietà di massa con il popolo dell'Ecuador, svoltosi durante la sua visita a Cuba per partecipare al II Vertice della CELAC

I membri del gruppo di lavoro coordinato dall'Associazione Cubana delle Nazioni Unite sulla questione della transnazionale Chevron-Texaco nella Repubblica dell'Ecuador, composto da istituzioni, organizzazioni della società civile cubana e organizzazioni internazionali radicate a Cuba, così come da personalità della scienza, della cultura, del mondo accademico e dei media, si sono riuniti il 27 gennaio a L'Avana, Repubblica di Cuba, accordandosi per rilasciare la seguente Dichiarazione:

 

1. Esprimere la loro ferma condanna delle azioni della Chevron-Texaco nell'Amazzonia ecuadoriana e la loro solidarietà e sostegno alla giusta causa del popolo fraterno dell'Ecuador.

 

 

2. Ripudiare le pratiche irresponsabili, neocoloniali, delle imprese transnazionali che hanno operato nei territori del Sud e hanno attaccato i diritti umani del loro popolo e la sua ricchezza naturale nel perseguimento del profitto senza limiti.

 

3. Esigere dalla  Chevron-Texaco una risposta responsabile ed effettiva agli innumerevoli danni causati all'ambiente e alla popolazione, così come reclamare l'obbligo della transnazionale ad assumere i costi del risanamento e della bonifica ambientale dell'ecosistema danneggiato, la riparazione dei danni causati all'economia nazionale e locale, rispondendo per i crimini perpetrati contro la salute dell'uomo, contro le fonti di acqua potabile, tra le tante risorse importanti, e la distruzione di intere comunità.

 

4. Denunciare le manovre della Chevron-Texaco per disinformare e confondere l'opinione pubblica internazionale, accusando il governo ecuadoriano di tali danni e avvertendo della necessità di chiarire la verità attraverso una campagna mediatica organizzata con diversi mezzi che sfrutta l'arroganza e l'egemonia dei grandi media controllati dalle élite di potere degli Stati Uniti e di altri centri di potere, per eludere una sentenza storica, che riconosce il diritto delle comunità colpite in Amazzonia a ricevere un risarcimento danni.

 

5 . Evidenziare l'importanza cruciale che per la giustizia internazionale rivestono i tribunali che esercitano in maniera imparziale ai sensi del Diritto Internazionale e dei suoi poteri, così come l'ammissione delle manchevolezze in base a sentenze già emesse dai tribunali ecuadoriani.

 

6. Unire le loro voci e sostenere le azioni di numerose organizzazioni di enti internazionali che invocano solidarietà internazionale verso il popolo e il governo ecuadoriano.

 

  1. Stipulare il coordinamento e l'attuazione di azioni per denunciare l'impunità della transnazionale Chevron-Texaco nell'Amazzonia ecuadoriana, aprire spazi e canali di comunicazione per diffondere la verità e sostenere l'adozione di iniziative nel quadro delle Nazioni Unite, impegnandosi a coordinare la circolazione di questa Dichiarazione come un documento ufficiale del 68 Periodo Ordinario delle Sessioni dell'Assemblea Generale delle  delle Nazioni Unite.

 

8. Ribadire al popolo fraterno e al Governo della Repubblica dell'Ecuador la loro totale solidarietà e il pieno sostegno in questa Campagna in difesa della sua sovranità e autodeterminazione.

 

FANNO PARTE DEL GRUPPO DI LAVORO :

1 .L'associazione Cubana delle Nazioni Unite (ACNU e le sue Commissioni di Stampa, Economia, Salute, Ambiente e Sviluppo Sostenibile)

2 . Istituto Cubano di Amicizia tra i Popoli (ICAP)

3 . Movimento Cubano per la Pace e la Sovranità dei Popoli

4 . Associazione Nazionale degli Economisti e Contabili di Cuba

5 . Unione Nazionale dei Giuristi di Cuba

6 . Organizzazione di Solidarietà dei Popoli di Africa, Asia e America Latina (OSPAAAL)

7 . Associazione Cubana di Produzione di Bestiame

8 . Associazione Nazionale dei Piccoli Agricoltori

9 . Società Cubana per la Protezione dell'Ambiente (Pro- natura)

10 . Società Cubana di Geologia

11 . Società Cubana di Scienza del Suolo

12 . Società Economica degli Amici del Paese

13 . Unione degli Architetti e Ingegneri Edili di Cuba

14 . Società Cubana di Antropologia Biologica

15 . Brigate Tecniche Giovanili

16 . Unione dei Giovani Comunisti

17 . Movimento Giovanile Martiano

18 . MUNDO LATINO

19 . Centro Felix Varela

20 . Centro di Ricerca di Economia Mondiale (CIEM)

21 . Centro Memoriale Martin Luther King Jr

 Traduzione di Flavia Castelli

Realizzazione: Natura Avventura

Joomla Templates by Joomla51.com